L’esplorazione degli ambienti – La statistica del picchio

Piove così tanto che di tempo per scrivere ne ho a bizzeffe o, come direbbe il mio vecchio, a mazzi, come gli asparagi (per iscritto non rende bene, ci vuole l’accento giusto ed un raddoppiamento delle consonanti tipico).

Immaginiamo di essere nel traffico di Milano, in un giorno in cui stanno facendo lavori e noi, da buoni forestieri, non sappiamo quale strada seguire. Ci ritroviamo magari in mezzo al traffico e siamo obbligati a prendere una decisione tenendo conto delle variabili che conosciamo: qual’è la strada più trafficata tra quelle disponibili? Quale porterà, orientandosi alla buona, nella direzione giusta (trovate i punti cardinali a Milano, dai…)? Vale la pena rischiare o tornare indietro?
Ecco, quando elaboriamo i dati a nostra disposizione in un ambiente a noi sconosciuto e riusciamo, grazie anche ad un po’ di culo, a trovare il percorso giusto, ecco che cominciamo a sentirci veramente i più fighi del mondo, gli esseri più evoluti. Certo che i panda si estinguono, rispetto a noi sono degli scemi!
No, non è proprio così.
La capacità di elaborare informazioni è sicuramente più sviluppata in un animale selvatico, piuttosto che in noi, abituati come siamo al riscaldamento autonomo ed alla pay tv, dal momento che in natura le informazioni che si cercano non entrano mai nel campo del superfluo.

Il picchio vellutato (Dendrocopos pubescens) è un esempio di quello che sto dicendo in quanto si occupa, per ciò che gli fa comodo, di calcoli probabilistici.

"Francia o Spagna, basta che se magna"

“Francia o Spagna, basta che se magna”

Steve Lima nel 1984 ha studiato proprio la capacità di reperire informazioni in questa specie di picchio nordamericano tramite un semplice esperimento.
Dopo aver addestrato alcuni picchi a cercare semi nascosti nei fori di tronchi appositamente preparati, ha valutato quanti tentativi occorrano al picchio per scartare un tronco valutandolo vuoto.
Lima ha realizzato in ogni tronco 24 fori ed ha messo in alcuni tronchi dei semi, in altri no: l’animale non poteva sapere quali tronchi contenessero i semi senza esplorarli.
Durante una prima prova, Lima ha messo tutti i 24 semi in alcuni tronchi e nessuno nei rimanenti altri: al picchio bastava controllare un solo foro per capire se quel tronco avesse i semi oppure no. Il risultato mostrò una media di 1,7 sondaggi da parte dei picchi per “esser ragionevolmente sicuri” che ci fosse del cibo.
Altri successivi esperimenti videro la modifica del numero di semi nei tronchi: tronchi con 0 e 6 semi oppure con 6 e 12 semi rispettivamente. Complicando in questo modo le cose, il picchio Downy_Woodpecker_hanging_upside_downnon poteva più sapere con una sola esplorazione se quel tronco fosse “buono” o “non buono” e, in quest’ultimo caso, scartarlo e passare ad un altro. Il picchio, per poter scartare un tronco vuoto, doveva così raggiungere un numero di tentativi per cui ragionevolmente avrebbe potuto scartare il tronco. Beh, il numero medio di tentativi effettuati dal picchio vellutato per decidere di scartare il tronco vuoto era di 6,3 tentativi nel caso di scelta tra tronchi di 0 e 6 semi e di 3,5 tentativi quando i tronchi contenevano 0 o 12 semi.
Tutto questo solo per massimizzare l’apporto complessivo di cibo.

Scheda di Dendrocopos pubescens (anche Picoides pubescens)

Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Piciformes
Famiglia Picidae
Genere Picoides
Specie P. pubescens

Ed ora maratona di Games of Thrones in streaming sul mio tablet, mentre bevo un mocaccino con latte di soia preso da Starbucks.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...